Segnalazione certificata di inizio attività edilizia (SCIA) alternativa al permesso di costruire (PDC)

(urn:nir:presidente.repubblica:decreto:2001-06-06;380~art22)
  • Servizio attivo
Procedimento di segnalazione certificata di inizio attività edilizia (scia) alternativa al permesso di costruire (pdc)

A chi è rivolto

Il servizio è rivolto a tutti i soggetti interessati in possesso dei requisiti previsti.

Come fare

Il servizio può essere attivato presentando tutta la documentazione prevista, consultabile in formato PDF.

Segnalazione certificata di inizio attività alternativa al permesso di costruire
Attestazione del pagamento del contributo di costruzione o monetizzazione (versamento in unica soluzione)
Attestazione del pagamento della prima rata del contributo di costruzione (versamento rateizzato)
Attestazione dello stato legittimo degli immobili
Autocertificazione relativa alla compatibilità con la strumentazione urbanistica
Copia del documento d'identità
Dichiarazione di avvenuto pagamento delle spettanze da parte di tutti i professionisti sottoscrittori degli elaborati progettuali
Dimostrazione regolarità urbanistica ed edilizia immobili di remota costruzione
Documentazione fotografica
Documentazione tecnica necessaria al conteggio del contributo di costruzione
Elaborati grafici
Lettera di affidamento incarico a tutti i professionisti coinvolti
Notifica preliminare
Proposta di progetto per la realizzazione delle opere di urbanizzazione
Ricevuta di versamento della sanzione pecuniaria o dell'oblazione
Relazione tecnica di asseverazione
Soggetti coinvolti nel procedimento
Ulteriori immobili oggetto del procedimento
Ulteriori intestatari del procedimento
Ulteriori soggetti coinvolti nel procedimento

Costi

Marca da bollo
16,00 €
Costo di costruzione
(se l'intervento da realizzare è a titolo oneroso e il contributo di costruzione viene versato all'atto di presentazione della pratica)
Diritti di segreteria o istruttoria
Oneri di urbanizzazione primaria
(se l'intervento da realizzare è a titolo oneroso e il contributo di costruzione viene versato all'atto di presentazione della pratica)
Oneri di urbanizzazione secondaria
(se l'intervento da realizzare è a titolo oneroso e il contributo di costruzione viene versato all'atto di presentazione della pratica)
Sanzione amministrativa
(se l'intervento è in corso di esecuzione o è stato realizzato in assenza del titolo abilitativo edilizio)
Oblazione edilizia
(se l'intervento è stato realizzato in assenza del titolo abilitativo edilizio)
Monetizzazioni in materia edilizia
(se l'intervento prevede monetizzazioni)

Cosa serve

Per accedere al servizio, assicurati di avere:

  • SPID (sistema pubblico di identità digitale), carta d’identità elettronica (CIE) o carta nazionale dei servizi (CNS)
  • tutta la documentazione prevista per la presentazione della pratica.

L'istanza può essere presentata da un procuratore, che deve sottoscrivere la Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà resa dal procuratore.

Cosa si ottiene

Il procedimento amministrativo si conclude positivamente senza l’emissione di un provvedimento. In caso contrario l’Amministrazione comunicherà l’esito negativo.

Tempi e scadenze

Durata massima del procedimento amministrativo: 30 giorni

Accedi al servizio

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Termini e condizioni di servizio
Argomenti:
  • Urbanizzazione
Categorie:
  • Catasto e urbanistica
Ultimo aggiornamento: 04/06/2024 16:49.21